Martedì, 25 Giugno 2024
Desideri informazioni? Clicca qui...
  
     

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com

F.A.Q. - Allergie

F.A.Q. - Allergie

F.A.Q. - Allergie

Che cos'è un'allergia?

Un'allergia si verifica quando il sistema immunitario reagisce a qualcosa che è innocuo per la maggior parte delle persone. In generale, il sistema immunitario ci protegge da sostanze dannose. Quando si entra in contatto con sostanze che il sistema immunitario percepisce come una minaccia, l'organismo risponde rilasciando una sostanza chimica chiamata istamina. Il rilascio di istamina e di altre sostanze è ciò che provoca i sintomi allergici.

Che cosa provoca una reazione allergica?

Centinaia di sostanze ordinarie possono causare o innescare una reazione allergica. Tra le più comuni sostanze allergeniche ci sono: polline delle piante, alimenti, punture di insetto, muffa, acari della polvere, peli di animali domestici e farmaci.

Chi può sviluppare un'allergia?

Chiunque può essere colpito da allergie, ma alcuni sono più inclini rispetto ad altri. I fattori genetici e ambientali contribuiscono alla predisposizione di una persona allo sviluppo di allergie. Mentre le allergie sono comuni nei bambini, esse possono verificarsi per la prima volta a qualsiasi età.

Qual è la differenza tra allergia alimentare e intolleranza alimentare?

Molte persone confondono l'allergia alimentare con l'intolleranza alimentare. Sebbene molti sintomi siano simili, non si tratta della stessa cosa, e le differenze tra le due sono importanti. Le intolleranze alimentari di solito coinvolgono il tratto digestivo, con sintomi fastidiosi come gonfiore e crampi, ma senza il rischio di anafilassi. Tuttavia, la reazione allergica alimentare potrebbe essere pericolosa per la vita, pertanto è estremamente importante evitare l'alimento nocivo.

È possibile superare un'allergia?

Alcuni bambini smettono di reagire agli allergeni, come latte e uova, man mano che crescono, ma le allergie ad alimenti come noci e pesce tendono a rimanere. È inoltre possibile sviluppare allergie a qualsiasi età, anche da adulto.

A che età si può fare un esame del sangue per identificare potenziali allergie?

Chiunque abbia sintomi simili alle allergie può sottoporsi al test ematico delle IgE Specifiche (sIgE). Per i neonati e i bambini molto piccoli, una raccolta di campioni di sangue è spesso meno traumatica rispetto ai numerosi sfregamenti di un test cutaneo (SPT).

Quali sono i vantaggi di sottoporsi a un test ematico per le IgE Specifiche?

A differenza di un test cutaneo, un esame del sangue può essere eseguito su chiunque, indipendentemente dalle condizioni della pelle, anche in caso di infiammazione dell'eczema. Un test ematico può essere eseguito anche mentre si stanno assumendo farmaci, incluso gli antistaminici. È sicuro anche per le donne in gravidanza.

Come può un esame del sangue aiutarmi a sapere se ho delle allergie?

Se sei atopico o hai una predisposizione allo sviluppo di reazioni allergiche, il tuo corpo può produrre un anticorpo chiamato Immunoglobulina E (IgE) specifico per ciò che provoca le reazioni allergiche. L'Immunoglobulina E (IgE) è un meccanismo di protezione che viene attivato quando si è esposti a una sostanza che il corpo considera come una minaccia. Questi test misurano la quantità di IgE presenti nel sangue per quella specifica sostanza. I risultati del test delle IgE Specifiche sono personali e unici come le impronte digitali e il medico può utilizzarli per identificare eventuali fattori scatenanti dell'allergia che potrebbero contribuire a tali sintomi. È un semplice esame del sangue che è più facile e meno rischioso da eseguire rispetto a un test cutaneo (SPT) o a un test di provocazione orale alimentare (TPO). 

Che cos'è l'asma?

L'asma è una malattia polmonare cronica (a lungo termine) che infiamma e restringe le vie respiratorie. Provoca periodi ricorrenti di respiro sibilante (un fischio durante l'espirazione), costrizione toracica, dispnea e tosse. La tosse si verifica spesso di notte o al mattino presto.

Quali sono le cause dell'asma?

Asma e allergie spesso vanno di pari passo. La maggior parte delle persone che soffrono di asma soffrono anche di allergie.1-3 Inoltre, le allergie possono scatenare l'asma o peggiorare la situazione. Infatti, fino al 90% dei bambini e il 60% degli adulti soffrono di allergie che possono peggiorare l'asma.4,5 Quando le allergie scatenano o peggiorano l'asma, si parla di asma allergica o asma indotta da allergia.

Chi sviluppa l'asma?

Chiunque, indipendentemente dall'età, dal sesso, dalla razza o dallo stato socioeconomico, può essere affetto da asma.

L'asma può essere curata?

Non esiste una cura per l'asma, quindi la migliore difesa consiste nel conoscere i fattori scatenanti e limitare l'esposizione ad essi. Sebbene esista un forte collegamento tra allergie e asma, vi sono molti altri fattori scatenanti di cui è importante essere a conoscenza. Alcuni dei più comuni, non di tipo allergico, sono l'aria fredda o secca, l'esercizio fisico, l'esposizione al fumo di sigaretta o ad aromi forti, l'influenza e altre infezioni dell'apparato respiratorio. 

La riduzione dell'esposizione ai fattori scatenanti dell'allergia può aiutare l'asma?

Sì. Ridurre l'esposizione a uno o più fattori scatenanti dell'allergia può contribuire a ridurre i sintomi. Questo può avvenire solo attraverso la collaborazione con il medico per comprendere il proprio esclusivo profilo allergico.

 

 

 

 

 

 

 

Desideri ricevere informazioni? CLICCA QUI...

Via R. Misasi, 96
87100 Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941

Mail: peruginilab@gmail.com

Consulta i nostri pacchetti Check Up

Per saperne di più telefona ai numeri:
(+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941

 

Il Laboratorio di Analisi Cliniche Perugini collabora con il centro GINECOS.

GINECOS Via Mattia Preti, 43
87040 Castrolibero (CS)
Telefono: (+39) 0984 466639
Mail: info@ginecos.it
Sito Web: ginecos.it

Search

Laboratorio Perugini